Immigrati clandestini














Mame Diarra Bousso Ramato Ndiaye, questo è il suo vero nome (e capite quindi perchè preferisca farsi chiamare Beatrice) è una carinissima ragazza senegalese. La vedete nella foto mentre mangia un subric in val Chisone. E'tanto carina che doveva sfilare alle semifinali nazionali di miss Muretto 2008. Infatti era lì tranquilla nel villaggio olimpico di Sestriere quando i Carabinieri l'hanno arrestata e portata in carcere a Torino. Beatrice è infatti una clandestina con decreto di espulsione già emesso e una carta d'identità falsa nella borsetta.
E'ora di dire BASTA a questi immigrati clandestini che vengono in Italia per rubarci il lavoro di top model!

1 commenti:

Amauroto ha detto...

E io aggiungerei:
beccatevi sto video, ché bisogna rimandali tutti a casa! Così saremo come la svizzera! Anzi meglio! Non c'è ombra di dubbio!!
http://spigoblog.blogspot.com/2008/04/lega-nord.html#links

Discolpatore

Ogni riferimento a cose,
persone, animali realmente esistenti
sono non voluti e frutto di fantasia.

Della VOSTRA fantasia.

Infatti anch’io sono frutto della vostra immaginazione e non esisto.

Per cui se vi sentite offesi e/o turbati e/o chiamati in causa e/o indignati da questi testi, dovete prendervela solo con voi stessi.

O al limite con il vostro psicologo, che sta facendo un pessimo lavoro.

Copyright

Creative Commons License
Campi di Fulmicotone by Il Fulmicotonato è sotto una Licenza Creative Commons.