Evoluzione tecnologica



Negli ultimi anni abbiamo assistito a una rapida e INCREDIBILE evoluzione dei rasoi. Nella notte dei tempi c'era il rasoio a serramanico che per affilarlo dovevi portarlo dal muletta o passarlo su una specie di cinghia. Lo usano ancora adesso i barbieri o qualcuno a casa perchè fa figo. E anche qualche rapinatore fedele alla vecchia scuola per borseggiarti.

Quando ancora ero troppo piccolo per avere la barba, c'era invece quello con una lama sola ma già usa e getta. Che tenevi il manico e cambiavi la lametta avvitandocela in punta.I nsomma, la classica lametta che tagliava da due parti, ottima anche per suicidarsi, tanto che anche Donatella si è ispirata per la canzone "dammi una lametta che mi taglio le vene".

E poi fu il bilama. La prima solleva il pelo, la seconda lo taglia. Da quel momento niente fu più come prima. Da lì in avanti l'evoluzione consisteva nell'aggiunta di una lama. Trilama Gillette. Poi la Wilkinson ti sorprende con un inaspettato quadrilama. Tutti si stavano chiedendo quale mai sarebbe potuta essere la successiva evoluzione...e Gillette mette sul mercato un pentalama. La prima lama solleva il pelo, la seconda gli legge la sentenza di condanna a morte, la terza lo porta al patibolo, la quarta gli da l'estrema unzione e l'ultima lo taglia. Ahò...facciamola finita! Facciamo uscire subito il trentalame e finiamola qui!

Ma il bello è arrivato quest'anno: alla Gillette diversi ingegneri si sono riuniti per decidere un'ulteriore evoluzione dei rasoi dopo il 5 lame. Uno del team di cervelloni, dopo vari mesi di studio ha esclamato: "Ci sono, facciamo un rasoio con SEI lame". Applauso degli altri membri del team. Il problema è che la sesta lama non ci stava più..allora cos'hanno fatto?L'hanno messa dietro!Spacciandola come "lama di precisione"
Fate cosa volete, basta che ora non ne mettiate anche una sul manico, che ormai quella rimane l'unica zona libera...

Ma in tutta questa evoluzione, mi è capitato di comprare un rasoio che invece si è involuto: l'usa e getta trilama assassino della Bic. Il bilama blu Bic andava benissimo, grezzo ma funzionale, e per due euro te ne davano un pacco. L'altro giorno non l'ho più trovato al supermarket e ho preso quest'arma di autodistruzione di massa arancione. E' caratterizzato dal fatto che riesce a scorticare perfettamente la pelle senza tagliare i peli. Alla fine ti ritrovi sanguinante come se ti fossi buttato di faccia in un barile di vetri rotti, e con la barba tagliata a caso. In più ha una specie di striscia lubrificante che mentre lo passi fa le bave come la mozzarella filante sulla pizza e ti lascia uno strato appiccicoso sulla pelle scorticata.
Allora, cari discendenti del barone Bich...prima di mettere sul mercato una simile porcata, l'avete almeno provata su di voi??

Ecco la foto del rasoio Bic incriminato (non compratelo mai a meno che non aspiriate al suicidio o a farvi sparire la faccia e assomigliare a Freddy Kruger):

2 commenti:

Amauroto ha detto...

Devo testimoniare del fatto che sto rasoio ha proprio gli effetti descritti...provato sulla pelle di blogos ( sarà già che provo una cosa simile sulla mia pelle...tanto più che non ho molti problemi di barba!!)

Il Fulmicotonato ha detto...

Aggiornamento.
Finalmente ho esaurito il pacchetto dei rasoi scorticatori Bic.

Sono passato a un trilama Gillette, ditta che dicono testi i prodotti sugli animali. (mi chiedo come:..fare la barba a un topo è un casino!)

Comunque ora ho la pelle liscia come il sedere di un bambino ...e senza stigmate. Viva!

Discolpatore

Ogni riferimento a cose,
persone, animali realmente esistenti
sono non voluti e frutto di fantasia.

Della VOSTRA fantasia.

Infatti anch’io sono frutto della vostra immaginazione e non esisto.

Per cui se vi sentite offesi e/o turbati e/o chiamati in causa e/o indignati da questi testi, dovete prendervela solo con voi stessi.

O al limite con il vostro psicologo, che sta facendo un pessimo lavoro.

Copyright

Creative Commons License
Campi di Fulmicotone by Il Fulmicotonato è sotto una Licenza Creative Commons.