Il baratto



Raffaele Barlotti, un medico di Capaccio (Palermo) ha rispolverato una vecchia forma di economia. Siccome in questo periodo di crisi finanziarie e crolli delle borse, la gente non ha più soldi per pagarsi nemmeno le visite mediche, ha pensato bene di ricevere i compensi in natura. Per cui funziona che,ad esempio, per una visita potresti portarmi una cassetta di pere se fai il contadino o riverniciarmi lo studio se sei imbianchino. Il medico ha riscosso peraltro successo tra i clienti che altrimenti non avrebbero potuto pagare la parcella e sarebbero stati costretti a rinunciare alle cure.

Fantastico...l'economia del futuro è il baratto. Penso che presto farò anch'io così. Almeno si evitano anche di pagare le tasse... vuoi mica che ti chiedano il 30% di una cassetta di pesche pelose?? Poi non è nemmeno bello arrivare a fare il versamento all'Agenzia delle Entrate direttamente con l'Ape Piaggio col cassone carico di primizie. Contando poi che le imposte si pagano una volta all'anno, scaricare qualche quintalata di frutta marcia all'Agenzia non è consigliabile. Anche se sarebbe sicuramente divertente per i passanti.

Nella storia, tanti anni fa il baratto si era trasformato in scambi di moneta sonante, che aveva un valore intrinseco, tipo monete d'oro o d'argento. Poi la moneta ha perso questo valore, è diventata denaro cartaceo..biglietti che di per sé non valgono niente, ma che hanno un valore virtuale. Quello che c'è scritto sopra. Ah che belle che erano le Diecimila lire!
Ora siamo arrivati al punto che si sono smaterializzati anche fisicamente i soldi per diventare moneta elettronica. Una mia amica mi ha dato delucidazioni riguardo a che cosa sia la "monetica"e 'ste virtualissime cose bancarie. Tipo che i soldi li hai, ma non li puoi più vedere, solo immaginarli.

E ora..colpo di scena..si torna da capo al vecchio e caro baratto.
Ci sono anche dei siti dedicati come questo o questo. Si vede che la gente si è accorta che, anche se i soldi sono virtuali, il sudore per guadagnarli è del tutto reale..

Adesso scusate, ma devo andare..in casa ho trovato solo del pane vecchio (va bene per i conigli), una chitarra rotta (ma è decorativa, se l'appendi al muro) e qualche metro di filo elettrico riutilizzabile: vediamo se il barbiere si accontenta per shampo e taglio...


Fonte: Cilento Notizie

1 commenti:

Amauroto ha detto...

Meglio 200 € nella Carta di Credito oggi ( che poi sono 168,10, ché 31,90 € te li paghi per la commissione annua) che un carro di pomodori marci domani.

Anche se, leggendo i miei libri, penso sia più probabile per me la seconda opzione.

Discolpatore

Ogni riferimento a cose,
persone, animali realmente esistenti
sono non voluti e frutto di fantasia.

Della VOSTRA fantasia.

Infatti anch’io sono frutto della vostra immaginazione e non esisto.

Per cui se vi sentite offesi e/o turbati e/o chiamati in causa e/o indignati da questi testi, dovete prendervela solo con voi stessi.

O al limite con il vostro psicologo, che sta facendo un pessimo lavoro.

Copyright

Creative Commons License
Campi di Fulmicotone by Il Fulmicotonato è sotto una Licenza Creative Commons.