Naomi

Da alcuni anni cerco invano di centrare l'ombelico di Naomi Cambell col tappo dello spumante. Stasera è la volta buona, me lo sento.

L'ultimo secondi














Questa sera dovrete fare molta attenzione all'ultimo secondo del 2008..che quest'anno dura DUE secondi, per fare quadrare gli orologi atomici!

Il conto alla rovescia giusto da fare è questo:
10..9..8..7..6..5..4..3..2..1..1..POP! [rumore di stappo di bottiglia]

Quindi avete una grossa responsabilità. Mi raccomando, non sbagliate a stappare lo spumante, che brindare nel secondo sbagliato potrebbe sconvolgere gli equilibri dell'universo!

O peggio ancora: potrebbe portare sfiga!

I masturbabili














Tanto tempo fa i macchinari erano fatti di meccanismi meccanici. Per farli funzionare bisognava tirare leve, fare girare manovelle, ruotare manopole e anche schiacciare pedali.

Poi i meccanismi si sono ristretti e per farli funzionare, fino a poco tempo fa bisognava toccare dei tasti, ruotare delle rotelline, muovere un joystick o al limite spingere dei cursori.

Ora tutto è cambiato, per fare funzionare gli apparecchi elettronici, bisogna masturbarli.

Hanno iniziato con l'iPod, dove hanno messo quella specie di ghiera tonda che passandoci il dito sopra fa delle cose. Già la lampada di Aladino funzionava a sfregamento. Ma sfregando l'iPodio non è uscito un genio blu, ma i Green Day che però non mi hanno esaudito alcun desiderio.
Peccato.

Dopo la ghiera a sfioramento è stata la volta del touch screen...lo schermo che se lo tocchi succedono delle cose. Ormai è stato introdotto pesantemente ovunque. Addirittura al distributore automatico della benzina l'ho trovato...

Ma il top è il telefonino...perchè oltre al touch screen ci hanno messo il sensore di posizione, che si accorge se inclini il telefono e cambia le immagini sullo schermo.

Ora..detto questo..è bellissimo quando vai in giro e vedi della gente che col proprio telefono ci fa delle cose erotiche di questo tipo: se lo accarezzano, lo mettono a novanta gradi, gli fanno un grattino e poi - ovviamente - gli parlano nell'orecchio.

Credo che nemmeno Verne, che già era un tipo lungimirante e fantasioso, avrebbe mai immaginato che un giorno l'interazione uomo-macchina sarebbe avvenuta tramite il petting!

Gli sport più pericolosi














Eh,lo so..sono vergognoso e non ho più aggiornato il blog. La verità è che sono stato preso nell'onda verde delle feste di questo periodo (di cui non vedo la fine) . Tempo di riprendermi dall'alcol della sera prima, devo ripartire per la successiva cena. Praticamente sono perennemente sotto spirito come un'amarena nel Cointreau.

All'ultimo di questi eventi mondani di ieri sera, complice il dolcetto, si è parlato degli sport con più alto numero di morti. Allora..devo smentire pubblicamente colui chiamato "Il Nonno" che sosteneva che lo sport più pericoloso è...
LA PESCA (risate di tutti i presenti)
Mi diceva: "Belìn, controlla su internet!La pesca è uno sport pieno di insidie..pietre viscide, correnti, mulinelli.."

Gli è stata mossa l'osservazione: "Non è per caso che i più "bolliti" diventano pescatori?"
Questo è anche probabile. Anche se personalmente ritengo che i più bolliti in assoluto facciano i cacciatori, e ogni tanto per una darwiniana selezione naturale, si sparano anche nel culo a vicenda.

Poi dire che la pesca è pericolosa, è come dire che anche la "scala quaranta" è uno sport estremo visto il numero di morti...ma per forza..è il gioco più praticato dagli ultraottantenni negli ospizi!

Comunque, sul numero di decessi non ho trovato niente, invece sugli infortuni sportivi ho trovato una classifica americana di Forbes che dice che in assoluto i peggiori sono:
1. basket
2. ciclismo
3. football
5. moto varie

Ma dalla mia ricerca è emersa una curiosità. Ho scoperto che la rivista Sports Illustrated ha classificato come sport più pericoloso al mondo il golf giocato nel campo di Pan Mun Jom. Questo campo è formato da una buca sola, un par 3 da 192 yard e si trova tra la Corea del Nord e quella del Sud.
La particolarità di questo campo è che ai lati della buca è pieno di mine antiuomo!
Questo perchè in realtà il campo fa parte di una zona militare presidiata dai militari dell'ONU che usano questo campo come svago.

In realtà lo sport estremo non è praticato dal golfista ma dal caddy, il ragazzo che deve recuperare le palline perse..

Occhi turistici














Avete mai notato un turista passeggiare in città? lo riconoscete per il fatto che si guarda intorno con la testa alta annotando mentalmente tutto quello che vede in giro.

Un normale cittadino tiene invece lo sguardo basso e dritto davanti a sè e camminando veloce.

Martedì ero a Cuneo per lavoro, e siccome ero in anticipo su un appuntamento, ho deciso di perdere tempo passeggiando sotto i portici. Così mi sono impostato in modalità "vista turistica" e mi sono guardato intorno come normalmente non faccio.

In questo modo ho scoperto case e negozi che non sapevo che esistessero. Addirittura un ristorante giapponese: e così sono arrivato a conteggiarne addirittura TRE a Cuneo! Incredibile cosa si scopre con l'occhio del turista!
E soprattutto incredibile come certe cose siano invisibili all'occhio dell'abitante, che pur passandoci davanti tutti i giorni non le nota!

Ma bisogna fare attenzione, c'è chi dice:
"Il giorno che ho deciso di guardare lontano, mi sono inciampato"

Buona Pasqua!!!














...sono sempre troppo avanti.

(s)considerazione volante

Alcune persone dimostrano come

ESSERE UMANO

sia solo una classificazione biologica che niente ha a che fare col proprio modo di comportarsi.

Letterina di un bambino buono

Caro Gesù Bambino,
quest'anno per Natale vorrei la pace nel mondo..
..
..
..
..
..
..
..e la Playstation.

La verità

Friedrich Nietzsche diceva che: "la verità e' che la verità cambia"

Sarà vero?

Aspettiamo e vediamo

Just Pasta














Sono andato a mangiare in un ristorante che si chiama "Just Pasta" dove, come dice il nome, hanno solo pasta, ma cucinata in mille modi diversi.

Infatti il menù è un tomo enciclopedico a colori spesso 4 centimetri che pesa diversi etti e su cui ci sono le foto di tutte le paste. Tre quarti della serata la passi a sfogliare il catalogo. C'è gente che entra alle 8 e alle 10 non ha ancora ordinato.

E' successo che quando è arrivata la ragazza a prendere le ordinazioni, con la mia solita grazia ho fatto cadere il pesantissimo librone, che con un sonoro tonfo ha mancato per un centimetro il piede della cameriera.

Le ho detto, ridacchiando: "Se ti fosse caduto il menù sul piede, avrebbero dovuto ingessarti!"

lei non ha riso..

solo pasta.

Rumori

Stava nevicando.

Incuriosito mi sono affacciato alla finestra e ho teso l'orecchio per sentire che rumore faceva la neve mentre cadeva.

Faceva così: " "

Ho richiuso la finestra e sono tornato dentro assordato da tanta bellezza.

Punizioni "verbali"














L'altro giorno ero in aereo e ho sentito lo steward che diceva a un passeggero:
"Cortesemente, dovrebbe sedersi e cinturarsi..".

CINTURARSI?

Ma in italiano non esiste! Esiste il verbo cinturare, che vuol dire afferrare l'avversario alla cintura durante la lotta. Ma non credo che il suo vicino di posto l'avrebbe cinturato volentieri..e poi non vedo come questo potesse servire alla sicurezza dell'aereo.
Ma il verbo cinturare usato come riflessivo non ha senso.

Quindi ha più senso che significhi: prendersi a cinturate da soli.

E così ho avuto in mente l'immagine di questo passeggero che per punizione per essere stato in piedi quando non doveva, è stato cortesemente invitato a sedersi e autoflagellarsi prendendosi a cinghiate da solo..

..non volerò più con questa compagnia!

Ombrelli

C'erano prima dei signori che stavano passeggiando sotto i portici con l'ombrello aperto. Cari signori, un po' di coerenza: almeno quando uscite sotto il diluvio, chiudeteli!

Precisione savonese














Ieri, nonostante il bel tempo nevoso, ho dovuto spararmi la Torino-Savona andata e ritorno, tanto per andare a prendere un po' di iodio al mare che fa bene. Mi sono fatto una pista incredibile..nel senso che l'autostrada era diventata praticamente una pista da sci. A un certo punto sono stato anche superato da una renna. No,non una Renault, proprio una renna con slitta a seguito. La prossima volta per andare a Savona prendo la seggiovia.

Siccome poi al ritorno mi hanno chiuso l'autostrada per mal tempo, aspettando che riaprisse ne ho approfittato per fare un giro in centro e ho scoperto che i savonesi sono gente molto precisa. Ma molto. Riporto degli esempi.

Colto dalla fame vado in un accogliente baretto, e ne approfitto anche per un pit-stop al bagno. Dentro c'era scritto: "riservato ai clienti". Per un cuneese, questo sarebbe stato sufficiente. Ma per un savonese invece è troppo vago, così sotto ci hanno aggiunto la definizione di "clienti". Ho fotografato il biglietto che c'era sul cesso.

Che tra l'altro il bagno aveva il vetro smerigliato, quindi se da fuori hanno visto il flash, si saranno chiesti cosa diavolo mi stessi fotografando chiuso lì dentro! Il lavoro del fotoreporter richiede dei sacrifici..

Comunque ecco qua:














Mi piace molto il punto d) "farla dentro". Da cui si trae un grande insegnamento, e cioè che nella vita "farla fuori" è sempre una cosa sbagliata.

Ma ecco un altro esempio di precisione savonese. Allora, dovete sapere che in Corso Italia giace il vecchio ospedale San Paolo, un'enorme struttura abbandonata in attesa di essere ristrutturata e adibita a qualcos'altro. Ma da quanto tempo esattamente è stato abbandonato? Grazie al comitato "Qualunque cosa ma subito" lo sappiamo con precisione:











A parte il fatto che il concetto di "subito", dopo quasi 18 anni perda un po' di significato. Comunque mi piace l'idea che ci sia un omino che puntualmente, tutte le mattine da ben 6.551 giorni, si alzi e vada a aggiungere un giorno al conteggio. Per la precisione.

Cen-to!Cen-to!














Oggi post celebrativo: questo è il mio post n.100! yeppa yeppa!Sembra ieri che ho cominciato a scrivere sul blog, invece è l'altro ieri!

L'Uomo ama le cifre tonde. Bisogna celebrarle. In particolare i multipli di dieci..e tutto per il fatto che l'uomo è nato con 10 dita! Ad esempio sul pianeta Trigunzio, i cui abitanti hanno tre dita per mano, e possiedono 3 mani, le ricorrenze le preferiscono festeggiare nei multipli di 9. Per cui ogni novantanni Terresti e Trigunziani festeggiano insieme.Che bello.

Ma io che sono terrestre e (per ora) possiedo ancora tutte le dita delle mani, brindo con gioia ai miei cento post, che sono anche serviti a ristabilire parzialmente il mio equilibrio mentale, scaricando su di voi, incauti navigatori di internet, le mie cosiddette seghe mentali.

A proposito, avete notato una cosa? Si parla impropriamente di "seghe mentali" ma non lo trovo corretto. Infatti la masturbazione porta al piacere, ma le seghe mentali portano depressione e stati d'animo confusi. La definirei di più autoflagellazione mentale.

Ma a parte questo.. adesso speriamo che non mi siamo esaurite le idee, anche se effettivamente questo tempo invernale mi manda un po' in letargo il cervello..sarà una cosa fisiologica credo.

Idee regalo



Camminando tra i mercatini sono stato attirato da un oggetto impressionante. Mi sono chiesto come venga in mente alla gente di fabbricare oggetti simili e soprattutto come venga in mente ad alcuni di comprarli! Ma tant'è.

Trattasi dei "cuccioli che respirano". Novità Natale 2008. Sono cani o gatti di peluche in posizione raggomitolata che hanno dentro un meccanismo che gli fa muovere la pancia come se respirassero. Mi hanno fatto sgiai perchè mi hanno ricordato il cuore rivelatore di Poe. Oppure il fatto impressionante che se uno che ha il pacemaker muore, il cuore batte lo stesso. Ecco, mentre io pensavo a queste cose, una ragazza vicino a me esclama "Ma che carini!"

Ma il top è il cartellone che li pubblicizzava (che ho fotografato qua sotto), in cui veniva spiegato perchè comprarli. Dice "ADOTTAMI" perchè:
  • non sporco [Eh si, perchè prendere un gatto vero? I gatti veri hanno il brutto vizio di fare la cacca]
  • non mi ammalo [Un altro bel fastidio quando ti si ammala il cane! O peggio se sei allergico tu]
  • non hai spese con me [a parte le pile, ma sicuramente costano meno le Duracell del Kitekat. E poi con le Duracell il gatto respira un mese. Con 1 sola scatoletta di kitekat il gatto smette di respirare già dopo qualche giorno]
Io però avrei anche aggiunto:
  • non ti sbrano le ciabatte
  • non mi rotolo nel fango
  • quando ti stufi di me non devi andare fino in autostrada per abbandonarmi, basta un casonetto
  • non mi devi portare in giro a pisciare
  • non vado in calore (se non per surriscaldamento)
Che fastidiosi che sono gli animali veri..la natura li ha fatti con un sacco di difetti. E poi chi per Natale non vorrebbe ricevere un bel gatto finto che respira per finta?!

Cheese and bread



Ero in giro per lavoro e per trovare parcheggio ci ho impiegato mezz'ora. Alla fine l'unico spazio che ho trovato era di traverso tra la neve, il marciapiede, le strisce pedonali e con una ruota sul parcheggio riservato agli handicappati. Battendo anche il record di più contravvenzioni tutte insieme. Però temo che il signore che mi stava prendendo la targa non fosse il notaio del Guinness dei primati.

E così, con l'irritazione addosso dovuta alla ricerca esasperata del parcheggio e successivo giro a vuoto nella burocrazia degli uffici, mentre guardano le vetrine natalizie mi sono detto: chi se ne frega, bisogna sorridere, è Natale. Tutti devono sorridere a Natale. Anche per finta, va bene lo stesso.

E mentre pensavo a queste cose, vengo colto da fame famelica, così entro nella prima panetteria che vedo. Una commessa si avvicina per servirmi e la collega le dice: "Mi raccomando, sorridi!"

Da quando le panettiere sanno leggere nella mente?

"Sto sorridendo abbastanza?"mi chiede lei, tagliandomi la pizza
"Uhm...direi di si" le rispondo, valutando l'estensione della sua dentatura
"No, perchè il nostro titolare vuole che sorridiamo di più"
"Beh, direi che state facendo un buon lavoro"
Poi mi fa pagare e le chiedo se voleva che mettessi una firma per testimoniare che il cliente è stato soddisfatto del sorriso.
"E' un'idea, dovremmo farlo davvero!"
Sono uscito sorridendo.
Stavolta non per finta.

L'idea del secolo



Periodicamente c'è qualcuno che mi mi dice. "Guarda..è da un po' che ci penso..ho avuto un'idea pazzesca. Te la dico, ma non dirlo in giro che magari la brevetto".
Oppure.."Ho pensato a una cosa incredibile, mi chiedo perchè nessuno ci abbia ancora pensato!"...e via così.
Ora..l'idea è sempre la stessa.
Sabato mi è capitato di nuovo per l'ennesima volta. Ero con un gruppo di amici e a un certo punto, tra un bicchiere e l'altro di barbera, una ragazza esclama:
"Vi dico di una cosa a cui ho pensato..."

Allora: BASTA!

Adesso rendo pubblica su questo blog l' "idea incredibile" così la piantate di avercela tutti. E mi sembra che l'abbiano pure già realizzata, ma non mi sono documentato a riguardo.

Trattasi di questo:
Visto che in palestra c'è tutta quella gente che sposta pesi, va su bici e fa muovere delle macchine, si tratterebbe di collegare queste macchine a delle dinamo e produrre elettricità..

..scommetto che anche voi avete avuto l'idea de secolo!

Camperisti imperituri

Aggiornamento veloce. Il mio post sui camperisti ha avuto una seconda giovinezza. In Facebook hanno creato il gruppo "odio i camperisti" citando pezzi del mio articolo e mettendogli anche il link. Risultato: nuova valangata di accessi. Non vorrei diventare troppo "famoso" che poi mi tamponano, hehehe.

Valori o variabili?



Ogni tanto alterno post seri ad altri meno. Questo è pesantino,vi avverto...

Oggi voglio parlarvi dell'ennesima cappella che si è fatta il Vaticano. E non sto parlando della Sistina. Ma questo episodio dimostra l'ignoranza assoluta e l'ottusità di tutta la combriccola della CEI che, per difendere strenuamente le proprie idee basate sulla pura superstizione, riesce a dire delle cose vergognose ed anche a contraddirsi.

Prima il Vaticano difende "la vita" a tutti i costi:
  • si schiera contro la soppressione degli embrioni perchè "anche loro sono una forma di vita"..una specie di proto-uomo, quindi non devono essere toccati
  • si oppone all'eutanasia...perchè una persona non solo ha il diritto di vivere, ma ne ha anche il dovere. Che lo voglia o no.

Lunedì scorso invece Mons. Celestino Migliore (evidentemente fungendo da portavoce di Papa "Nazinger") dichiara la contrarietà della Chiesa alla proposta di depenalizzazione universale dell' omosessualità proposta all'ONU. Forse in Vaticano non è giunta la notizia che nel mondo, per il reato di omosessualità, alcune persone vengano condannate a morte..

Ricapitoliamo: se sei embrione..nessuno ti tocchi. Se sei in stato vegetativo: guai se ti staccano dalle macchine che ti tengono in vita. Se sei gay: muori pure che ti meriti solo quello.
Complimenti per avere espresso così bene i valori cristiani!

Evidentemente, per la Chiesa Cattolica, il peccato più grave è quello di usare la ragione.
Se Gesù non fosse risorto, si starebbe rivoltando nella tomba.

0,6 secondi



Oggi ho fatto un trucco di magia bellissimo. Ho fatto una cosa incredibile che nemmeno Silvan, Copperfield e il mago Casanova messi insieme sarebbero riusciti a fare.

Ho fatto sparire l'intera città di Torino per 0,6 secondi.

Lo so, come tempo è poco, ma dovete ammettere che è una cosa sorprendente!

Mi sono messo lì con Torino di fronte
Ho agitato la mia bacchetta magica
Ho detto le parole magiche: "Bidibibodibibù!"
E l'intera città, Mole e tutto, è scomparsa per poi ricomparire 0,6 secondi più tardi
Espressione di stupore: ooooooohhhh!

Come ho fatto?

Ve lo dico se mi promettete di non rivelarlo in giro.
Allora..ho fatto così: ho semplicemente chiuso gli occhi per 0,6 secondi!!

"Ah", direte voi "tutto lì? E io che credevo chissà cosa!"
Lo sapevo che non dovevo dirvelo! Succede sempre così. Tutti sanno che c'è il trucco, ma quando lo si rivela, il numero perde tutta la sua magia!

Gramsci



La settimana scorsa Mons. De Magistris sosteneva la tesi secondo la quale Antonio Gramsci si sia convertito nelle ultime ore prima della propria morte. De Magistris dice che gliel'ha detto una suora in un orecchio.. pissi pissi bau bau.
Ma a parte i commenti sull'attendibilità o meno della notizia, mi è sempre piaciuta quest'idea della conversione all'ultimo, giusto un attimo prima di "tirè i caossèt".

Tanto che, qualche tempo fa, me lo sono imposto come proposito. Il mio obiettivo è questo:
vivere una vita dissoluta e all'insegna dell'edonismo più sfrenato, per poi convertirmi e pentirmi in extremis in punto di morte.
Se tutto va bene, questo dovrebbe garantirmi una vita piacevole e anche un posto in paradiso.
Se tutto va bene.

Spogliatoio

Ieri lo spogliatoio della palestra era superaffollato. Se allungavi un braccio per prendere i calzini, ti incrociavi con quello che stava posando la canottiera sudata, mentre con le gambe dovevi evitare di pestare i piedi di quello appena uscito dalla doccia che stava aprendo il borsone.
Insomma..giocare a twister con degli uomini mezzi nudi non è che mi sia piaciuto molto.

Il significato della vita



L'Uomo si è sempre chiesto quale fosse il significato della vita. E in tanti, nel corso dei secoli, hanno provato a rispondere a questa difficile domanda.
Ma oggi, rispetto ai filosofi del passato, l'uomo moderno ha a disposizione molti mezzi in più.
Ad esempio internet.

Così ho cercato in Google il "significato della vita".

Mi è subito caduto l'occhio su uno dei risultati della ricerca.

In questo modo sono riuscito a scoprire che il significato della vita è:

NOCCIOLA E PISTACCHIO

Chi l'avrebbe mai detto...

Perchè.

E' da ieri che mi frulla in testa una domanda. Questa domanda è: perchè??
Ci ho pensato e ripensato. Ho fatto varie ipotesi. Stanotte mi svegliavo sudato, urlando "Perchè?". Stamattina mi ronzava ancora in testa quella domanda. Ma poi ho capito, la risposta è semplice, scontata e ce l'avevo davanti al naso. E la risposta è:
perchè.

Risucchiato nel blog



A volte sono un po' drastico. L'altra settimana sono andato via qualche giorno ed ecco come ho lasciato il mio ufficio prima di partire: deserto totale. Metti che non abbia più voglia di tornare, così sono già a posto...altri potranno affittarlo e farci quello che vogliono. Locale pronto subito.

No, la verità è che ne ho approfittato per fare dare la tinta e che colori ho scelto? Lo stesso verde mela dell'intestazione di questa pagina e lo stesso arancio che c'è qua sopra per la stanza di fronte.

Ma l'ho fatto involontariamente. Infatti solo oggi, aprendo il blog ho avuto l'illuminazione: "Oddio, sono stato risucchiato dal mio stesso blog!!":



E ora come ne esco??

Pensieri inquietanti

Ieri sera sono andato a dormire che era novembre. Oggi mi sono svegliato che è già dicembre. Come passa il tempo! Queste transizioni mensili mi sorprendono sempre.
Già sono preoccupato per quel che succederà a fine mese..quando in un minuto si passerà dal fidato 2008 all'incognito 2009. Ansia. Tachicardia.
Che mi sono sempre chiesto checcazzo ci sia da festeggiare tanto a Capodanno. Pensateci: quante saranno le persone che hanno accolto festose il 2008 con lo spumante in mano e la lingua di suocera in bocca e che poi sono morte in corso d'anno? Inquietante.

Discolpatore

Ogni riferimento a cose,
persone, animali realmente esistenti
sono non voluti e frutto di fantasia.

Della VOSTRA fantasia.

Infatti anch’io sono frutto della vostra immaginazione e non esisto.

Per cui se vi sentite offesi e/o turbati e/o chiamati in causa e/o indignati da questi testi, dovete prendervela solo con voi stessi.

O al limite con il vostro psicologo, che sta facendo un pessimo lavoro.

Copyright

Creative Commons License
Campi di Fulmicotone by Il Fulmicotonato è sotto una Licenza Creative Commons.