Botti [s,f,pl.] di botti [s,m,pl.]














A Capodanno per festeggiare ho usato un po' di materiale pirico.

Tra cui un rotolo di "carta scoppiettina".

C'erano anche dei sacchetti Cuki da gonfiare e da fare scoppiare con le mani.

Qualche miccetta.

Raudi, Palloni di Maradona, una Testa di Bin Laden, un Razzo Taricone, una Finanziaria 2009, una Testata di Zidane, qualche bomba a mano, missili Qassam e Katiuscia, uno Scud, qualche testata Cruise a lunga gittata (per far sapere anche a chi è lontano che stiamo festeggiando) e una bomba atomica che faceva un fungo a forma di Obama.

Però ho un problema.

L'unica cosa che mi è avanzata è un mazzetto di quegli stecchini che li accendi e li tieni in mano e fanno le scintille bianche. Non so come si chiamino ma creano subito l'atmosfera del brindisi: appena li accendi si mettono tutti a intonare "Vorrei cantare insieme a voi in magica armonia...".

Ora devo decidere come smaltirli. Ho pensato a queste ipotesi:
  1. Farli brillare in cortile. Per questo servirebbe l'aiuto della protezione civile e dei pompieri perchè dovrei sgomberare il quartiere come quando trovano una bomba della seconda guerra mondiale. Sfollati e tutto, tendopoli da allestire: troppo casino.
  2. usarli per fabbricarci delle mine da mettere in giardino contro i ladri. Uhm..no, questo lo escludo subito.Primo perchè poi sarebbe problematico tagliare l'erba senza venire uccisi o perlomeno orrendamente mutilati. Peggio di quando ti scappa il decespugliatore. Secondo perché sarebbe uno sterminio di gatti che salterebbero nel prato come il pop corn in padella, in un tripudio di frattaglie, pelo e vibrisse.
  3. smontarli e usare le polveri da sparo ricavate come combustibile del missile usato da Amauroto per spedire su Plutone i propri Pensieri Fissi Monomaniacali. Così si risolverebbero (temporaneamente) i suoi problemi psicologici e (definitivamente) i miei problemi ecologici di smaltimento rifiuti esplosivi
  4. piantare tutti gli stecchini accesi intorno alla mia macchina e sfrecciare simulando una stella cometa. (Che immagine poetica). Già mi immagino gente che mentre passo esprime inutilmente dei desideri. O quello che dice "Le giuro, signor carabiniere, sono stato superato da una stella cometa!" "Certo, certo... soffi qui dentro per cortesia". O potrebbe anche capitarmi di venire inseguito in autostrada da tre Re Magi su cammelli al trotto.
  5. usarli come pericolosissima arma, e dichiarare guerra alla Svizzera. Voglio vedere cosa fanno le loro alabarde contro i miei potentissimi stecchini scintillanti!Non ce li aveva nemmeno Jeeg Robot d'Acciaio!
  6. non trovando il cassonetto della raccolta differenziata dei petardi inesplosi, fare finta di niente e buttare tutto nei normali rifiuti solidi urbani, per vedere di nascosto l'effetto che fa quando esplode. Al limite si può poi seguire in televisione i dibatti tra scienziati che cercano di dare spiegazioni logiche su come ci sia finito un camion tritarifiuti Merlo in orbita intorno alla Terra

3 commenti:

Amauroto ha detto...

Prima di ricitarmi, iscriviti qui dentro: http://it.blogbabel.com/
Così lo vedo!!!

Il Fulmicotonato ha detto...

Quando ho iniziato a leggere il commento,credevo:
"Prima di citarmi, parla col mio legale, stronzo!"
Invece per stavolta è ancora andata bene,hehe

Comunque..iscritto.Babel babel babel (anche se non ho capito come funziona)

Ora spero che Amauroto non mi citi in giudizio perchè l'ho citata

Amauroto ha detto...

Sarà...ma io mica lo vedo il tuo blog in Blogbabel. Boh!

Discolpatore

Ogni riferimento a cose,
persone, animali realmente esistenti
sono non voluti e frutto di fantasia.

Della VOSTRA fantasia.

Infatti anch’io sono frutto della vostra immaginazione e non esisto.

Per cui se vi sentite offesi e/o turbati e/o chiamati in causa e/o indignati da questi testi, dovete prendervela solo con voi stessi.

O al limite con il vostro psicologo, che sta facendo un pessimo lavoro.

Archivio blog

Copyright

Creative Commons License
Campi di Fulmicotone by Il Fulmicotonato è sotto una Licenza Creative Commons.