Bacilli














Ho preso un'influenza cangiante che lunedì era febbre, martedì mal di testa, mercoledì raffreddore, oggi mal di gola, domani non so ma temo il cagozzo. Curioso: si vede che al posto dell'Aviaria ho preso la Varia.

Ormai che siamo nel futuro, l'influenza non si trasmette più per via aerea, ma il virus si passa per via telematica, e quindi anche voi che state leggendo ve la siete beccata. Mi spiace. A meno che non abbiate installato sotto pelle un antivirus.

Se l'è beccata così anche Ioshi che saluto, che sotto il delirio della febbre si è ispirato a me (ispirarsi al Fulmicotonato può avvenire solo durante stati di alterazione della psiche) e ha prodotto su Facebook un bell'oroscopone. Sotto lo pseudonimo di Padre Aioshi. Si, decisamente GRAVE alterazione dovuta più probabilmente a sostanze psicotrope.

Come quelle che hanno assunto quelli che hanno votato la canzone di Arisa a San Remo. Una ragazza diversamente cantante.

Ma si, nonostante l'influenza sono contento, in Italia stanno succedendo tante cose belle.
Ad esempio anche noi avremo le centrali nucleari. Saranno alimentate dalla radioattività delle mutande sporche di Ferrara.

Oggi invece è stato inventato lo sciopero virtuale: vai a lavorare normalmente, ma invece di fare quello che devi fare, ti connetti a internet e vai a fare un corteo virtuale su facebook.
Subito convinti i sindacati, che sono già virtuali da tempo.

E' stato anche catturato lo stupratore pedofilo napoletano. E' un impiegato comunale italiano. Delusione e tristezza nella sede dell' MSI di Napoli, che aveva già acquistato diversi palloni di Maradona, per anticipare i festeggiamenti di capodanno insieme alla comunità rumena.

Confusione sul concetto di "animalismo" tra gli animalisti dell'Animal Liberation Front che ieri, per salvare gli animali del bioparco di Cumiana(TO), hanno arrostito una quarantina di volatili con una molotov.
"Fortuna che non erano del Fronte di Liberazione della Passera"ha esclamato Marina Ripa di Meana,tirando un sospiro di solievo.

La Dottoressa Budweiser #2














Eccoci al secondo appuntamento con la Dottoressa Budweiser. Un lettore pone un quesito interessante.

"Cara dottoressa Budweiser, ci parli delle tardochiattone nifomani. E' possibile, per noi uomini, riuscire a difenderci in maniera efficace? Torello 81"

Caro Torello 81. Quello delle tardochiattone da assalto è un annoso problema che si perde nella notte dei tempi. Ma andiamo subito ad analizzare il fenomeno.

La donna un po' bruttina (chiattona) che oltrepassa la tragica soglia psicologica dei trent'anni senza avere al suo fianco uno straccio di uomo, comincia a temere lo status di zitella a vita. Specialmente perchè, al contrario degli uomini, le donne ultra trentenni vedono stringere i tempi utili per la propria riproduzione.

A questo punto si trasformano in chiattone da assalto, considerando come "preda" qualunque essere maschile sano entri nel raggio della loro visuale.

Le chiattone diventano sempre più disperate e pronte a tutto in maniera direttamente proporzionale all'aumentare degli anni, fino a trasformarsi nelle temutissime tardochiattone ninfomani.

Le tardochiattone ninfomani sono riconoscibili spesso dal manto leopardato, il trucco massiccio dato direttamente con la spatola per coprire le rughe, i vestiti aderenti alla ciccia. La signorina Silvani degli storici film di Fantozzi, ben interpreta la fisionomia della tardochiattona.

Il suo habitat è costituito da qualunque ambiente da approccio popolato dall'altro sesso. Le trovi ai matrimoni, in palestra, alle crociere dei single, affollano le sale di latino-americano. Di solito si siedono ai tavolini e fanno la punta come un setter inglese.

La tardochiattona pensa erroneamente che il metodo migliore (o forse il più rapido) per ammaliare gli uomini sia quello di fare la pantera. Purtroppo però non si rende conto di non averne il fisico e così ottiene soltanto un effetto tragicomico.

Inoltre questo suo bisogno di accoppiarsi e convolare a nozze in tempi brevi, trapela da tutti i suoi pori. Ottenendo così l'effetto contrario: terrorizzare gli uomini che si rapportano con loro. Sono sicura che ognuno di voi abbia amiche o conoscenti tardochiattone. Aiutatele a uscirne!

Difendersi, per un ometto, è tutt'altro che facile, perchè una volta individuata la preda, la tardochiattona non si ferma di fronte a niente.
Lo spry al peperoncino seguito da una fuga a gambe levate potrebbe funzionare, ma solo temporaneamente.
E' consigliabile usare una delle seguenti tecniche:
  • Fingere di essere gay (ma attenzione, qualche santommasa potrebbe richiedere una dimostrazione pratica)
  • Simulare forti disturbi della personalità (qui si rischia però di innescare la sindrome dell'infermierina, peggiorando la situazione)
  • Dichiararsi assolutamente contrari al matrimonio (anche qua c'è il pericolo di trovare quella che dice "Io sarò quella che gli farà cambiare idea")
  • Lasciarle delle false generalità, un numero di telefono inventato (o quello di una vostra ex rompicoglioni, meglio ancora) e scomparire nel nulla.
Arrivederci alla prossima puntata. E se avete quesiti, non esitate a sottopormeli.

La Dottoressa Budweiser

La febbre post sabato sera














Il Fulmicotonato è KO. Ha la febbre e sta delirando. Lo si capisce dal fatto che continua a parlare di sé stesso in terza persona.

Oggi mi sono appeso sulla fronte un cartello: "Fuori servizio". Si, vabbè..più grosso di quello che ci appendo di solito.

Sento uno sfrigolio provenire dalla mia testa contornato da un odore di fritto. Non è un buon segno. Quindi quello che scrivo oggi potrebbe essere frutto di delirio. Come al solito, d'altra parte.

Per precauzione mi misuro la febbre. Non sono dotato dell'avveniristico termometro digitale da mettere nell'orecchio: ho il vecchio e affidabile termometro di mercurio, quello con la punta fredda da infilarsi dietro. Dà molta più soddisfazione dell'altro. Sarà che sono stato influenzato dalla canzone di Povia. Che lo scorso anno ha preso i due piccioni. E quest'anno la fava.

Il responso del termometro è: primo, che ho 39 di febbre; secondo, che è meglio lavare il termometro.

Lo sapevo che non dovevo esagerare sto weekend. Ma mi sono lasciato prendere, anche perchè il mio meteo come al solito ci ha azzeccato e ha fatto un sole splendido. Solo che non ho più l'età e così mi sono influenzato. Sempre meglio che essere influenzati da un discorso del Premier.

Però è stato un weekend figo. Dovrebbero essere tutti così i weekend. Li dovrebbero immatricolare: weekend figo®
Invece a volte aspetti tutta la settimana il weekend, poi lo passi cozzando da qualche parte a leggere, che ti sembra di buttare via il tempo. Weekend pacco®.

Ma il risultato del weekend intenso è la devastazione che ne segue. Ieri sera mi hanno anche invitato al veglione di carnevale, ma al massimo avrei potuto mascherarmi da Eluana Englaro.
Ma non sarebbe stato politically correct e sulla barella non sarei riuscito a divertirmi molto.

Vi saluto, vado a sperimentare su me stesso qualche medicina alternativa. Credo che la cannabis sia l'ideale. Cioè si, troooppo alternativa.

Per non dimenticare














I parlamentari, il Giorno della Memoria, vanno alle manifestazioni e dichiarano che "Non dobbiamo dimenticare". Perchè la memoria è importante e bla bla bla.

Poi tornano in parlamento e approvano la tassa per il permesso di soggiorno, la schedatura dei clochard, la possibilità per i medici di denunciare gli irregolari, l'istituzione del centro di "stoccaggio e smaltimento clandestini" a Lampedusa...

Viene poi l'anniversario delle fosse Ardeatine. Allora i parlamentari vanno sul posto e dichiarano che è importante la memoria. Dobbiamo ricordare. Perchè altre cose così non si devono ripetere.

Poi tornano in Parlamento e approvano la legge per organizzare le ronde dei cittadini.

Curioso come la memoria duri il tempo di arrivare dalla manifestazione al Parlamento!

Superpoteri!














E' stato mentre il mio interlocutore mi ha fatto una rivelazione sconvolgente che, alzando le sopracciglia per lo stupore, ho scoperto di riuscire a muovere lo scalpo come faceva Franco, quello di Franco e Ciccio.
(Che poi ho sempre creduto che quello dei due che muoveva lo scalpo si chiamasse Ciccio, finchè non è morto e ho capito.).

Ma a parte questo, è nei momenti più strani come questi che uno si accorge di avere dei super poteri. Magari sei in sala d'attesa dal dottore e, per passare il tempo, uno scopre di riuscire a piegare il dito indietro come fosse di gomma, senza lussarselo. Oppure mentre stai accordando la chitarra ti accorgi di riuscire a produrre, con una scoreggia, un perfetto DO diesis.

Esistono un'infinità di super poteri inutili.
Quello di piegare la lingua a tubo è sopravvalutato, e poi dicono che sia una cosa genetica, non tutti ci riescono.

Io ho il super potere di schizzare la saliva tenendo aperta la bocca e muovendo la lingua.
L'ho usato una volta per spegnere le candeline sulla torta. Solo che poi nessuno ha più voluto mangiarla. Ed essere soprannominato Superschizzo non è bello. Specie se siete malati mentali.

Ho visto un tizio una volta che riusciva a farsi uscire fuori le palle degli occhi. Spaventoso.

So che ognuno di voi è dotato di incredibili super poteri inutili.

Sono convinto che un giorno sarà l'uomo comune con i propri non-super poteri a fare la differenza. Superschizzo salverà il mondo!

(o più probabilmente lo condannerà definitivamente)

I miei complementi














Ieri, una mia conoscente internettiana, mi ha esposto una sua teoria secondo cui esiste un altro blog complementare al mio.

Nel senso che quando io scrivo cose decenti, il mio alter ego dall'altra parte ne scrive di terribili e viceversa.

Però, quello che non ha specificato è la percentuale di complementarietà.

Infatti, siccome tutti i miei post sono oggettivamente e indiscutibilmente bellissimi, ne deduco che quelli che scrive la mia controparte siano tutti incontestabilmente orrendi.

Un po' mi spiace per il blog di Clemente Mastella

Computer e Biancaneve














"Ma Fulmicotonato, perchè cazzeggi invece di scrivere i post?" vi chiederete.
E se non ve lo chiedete, ve lo faccio chiedere io.

Beh in realtà ho impiegato due giorni a risolvere un fastidioso problema col portatile, che mi impediva di utilizzarlo per scrivere un testo. Ogni volta che iniziavo, il cursore saltava a metà delle parole già scritte combinando un casino.

Come ho fatto?

Sembra incredibile, ma è bastato selezionare la casellina "Selezionare questa casella per risolvere il fastidioso problema del cursore che schizza a metà delle parole mentre state digitando un testo".

Cioè: ti vendono un computer con un difetto che sanno che esiste. Ma invece di eliminare il difetto, ti mettono la casellina "se vuoi, elimina il difetto".

No, perchè io potrei anche avere una mente dissociata e con gravi problemi e scegliere di tenere il cursore schizzato.

Ma la casellina è ben nascosta.
Sospetto che lo facciano perchè magari così ti viene la voglia di portarlo in assistenza per poi spendere dei soldi e sentirsi dire dal tecnico:
"Ma povero sfigato, bastava che selezionassi la casellina!".

God bless forums.

Ma si, l'importante è che ora il mio PC riesco anche a usarlo da PC e non solo per guardare i porno e i cartoni animati della Disney.

Porno e cartoni Disney sembrano cose molto diverse, ma quella Biancaneve lì che vive nel bosco con sette nani (che sono i più dotati della virtù meno apparente, tra tutte le virtù la più indece-e-e-e-nte) non me la racconta mica giusta.

Sentirsi fortunati














Questo post è una curiosità dedicata ai maschietti... giusto per farsi due risate in questo lunedì lavorativo, dopo che avete impiegato tutto il vostro sabato sanvalentinesco e la domenica sanfaustiniana a cercare di circuire in disco (o in analoghi luoghi di aggregazione sociale) una poveretta da piegare ai vostri voleri sessuali.

Senza esito, peraltro.

Ecco, per capire perchè vi è andata buca, internet come sempre viene in vostro soccorso.

Andate su Google, scrivete "trombare la gnocca" e, in uno slancio di ottimismo incredibile, cliccate su "Mi sento fortunato". Avrete le risposte che cercate.

SanValentino














Buon San Valentino a tutti gli innamorati!!!

Anche a quelli che non lo sono ma fanno finta.

Agli innamorati del portafoglio del partner.

Agli innamoratini pucci pucci tre metri e una cingomma sopra il cielo.

Agli innamorati per abitudine, che ormai non si ricordano più perchè hanno iniziato.

Agli innamorati di sé stessi o, al limite, dello specchio specchio delle loro brame.

Alle infermierine innamorate del loro Stronzo.

Agli Stronzi..no beh, quelli mica lo sono davvero, anche se le infermierine ne sono convinte.

A quelle che "aspetto dopo San Valentino per lasciarlo altrimenti sembra un po' una cosa". Ma l'avevano già pensato alla Befana, a Natale e al compleanno dell'anno scorso. Perché poverino..poi sta male.

Agli innamorati del partner, che però ama l'amante.

Agli innamorati dell' Ammmore con la A maiuscola..e tutto il resto in geroglifico.

A quelli che agli innamorati gli sparerebbero sopra con una mitraglia.

A quelli che non sanno di esserlo. E che lo scopriranno quando ormai sarà troppo tardi.

A quelli che non si sono mai innamorati (a parte quella volta in seconda media).

A quelli che non capiscono se lo sono davvero o se sia l'effetto delle nuove medicine.

Agli invidiosi degli innamorati.

A quelli che si chiedono se questo loro attaccamento sospetto verso 'sto individuo dell'altro sesso sia proprio amore (o più affezionamento come succede col proprio cane) .

A quelli che incidono i propri nomi sulla panchina della stazione (vicino alla scritta Mario merda).

Insomma a tutti!

Anch'io prenderò parte a questa stupida festa mielosa. Voglio fare felice la mia dolce metà. Anzi, la mia dolce tre quarti, visto che Vanessa è una grande obesa. L'ho conosciuta al Mc Donald mentre si strafogava di hamburger peggio che Poldo, per emulare Super size me e Fastfood nation. Insieme.

Io mi trovavo lì a frugare nel cestino dei rifiuti alla ricerca di una Cocacola light. Le buttano sempre via a metà. E' stato reciproco amore a prima vista. Le ho regalato una sorpresina dell'happy meal a forma di Shrek e Fiona ed abbiamo cominciato a limonare con la carne di manzo tra i denti. Dopo questo scambio proteico, ci siamo messi insieme.

Se è vero che nella ciccia si pasticcia, in questo caso ci vuole un'impastatrice professionale. Vanessa è una ragazza multitasking, anzi, multitasche. E' talmente grassa che tra le pieghe della pelle può contenere oggetti. Molto utile. Ad esempio ci tengo la bici.

Sembra un po' un cane shar pei, Vanessa, ma a me piace così. Ha la stessa consistenza di un materasso ad acqua. Per fare sesso con lei, bisogna partire organizzati, possibilmente portandosi dietro un dispositivo ARVA. Tengo anche sul comodino un casco da minatore con la luce sopra.
Sono così stufo di 'ste magroline che per far loro la serenata puoi usare direttamente le loro costole come xilofono.

Adesso stavo pensando a qualcosa da regalarle per San Valentino. Quest'anno vanno molto i lucchetti da mettere sul ponte. Un lucchetto è per sempre. Andare a comprare il regalo per la ragazza dal ferramenta, trovo che sia molto romantico. Magari le prendo anche un saldatore e un set di brugole che, secondo me, nel prossimo film Scamarcio le userà per dichiarare il suo amore alla morosa di turno. Userà le brugole in qualche modo sicuramente struggente. E poi le ragazzine tutte a comprare brugole per dichiarare il proprio amore.
Probabilmente un altro ponte crollerà sotto il peso delle brugole.

Pensate che qualche tempo fa, una ragazza mi aveva dichiarato il suo amore facendomi, per regalo, una sega. Ho molto apprezzato e l'ho ancora appesa in camera. Ogni tanto, quando sono solo, la uso pensando a lei.

Ma a parte questi oggetti, pensavo che magari potrei farle qualche sorpresa galante, come ad esempio una gitarella fuori porta. Le piacerebbe di sicuro la fiera del bue grasso, ma non è stagione. Magari la porto alla stazione a vedere i treni. Il trainspotting fa sempre colpo. Oppure le organizzo la classica cenetta a lume di candela all'Autogrill.

Mah, che sbattimento. Non so. Sapete che vi dico? Questa storia basata su una dieta lipidica è durata fin troppo. Ma si, la lascio. Magari però aspetto dopo San Valentino, che sennò sembra un po' una cosa..

Enigmismo

Oggi vi propongo un bellissimo gioco enigmistico per passare il tempo. Spero che le vostre menti piegate da anni di abuso di Ecstasy riescano a risolverlo entro il weekend. Altrimenti la soluzione è a pagina 46.

Il gioco consiste in questo (potete farlo direttamente sullo schermo del computer con un Uniposca):

unite i puntini dall' 1 al 2. Comparirà una funzione matematica.


Estremismo














Sono un estremista ateo. Un giorno mi farò esplodere urlando:
"Nessuno è grande!"

Lucho a Amsterdam














Questo weekend Lucho è tornato in missione. Stavolta è andato alla scoperta dei piaceri del vizio nella città di Amsterdam. Ha collaudato le "joint", da noi comunemente chiamate canne, e non sono quelle da pesca. Poi vedrete dalle foto che ha anche degustato la space cake, il plumcake farcito di cannabis. E' poi stato nel quartiere a luci rosse. Qui non ha potuto scattare foto, ma si è molto divertito con le splendide ragazze, anche se ha dovuto pagare un supplemento essendo alieno.
Lucho è anche andato al museo Van Gogh, a quello delle cere, a visitare la fabbrica della birra Heineken e in tanti altri posti in giro per la città...ma ecco qua le foto dell'ultimo viaggio, anzi, trip del nostro eroe:

Lucho a Amsterdam

Puttane














Sabato ero a fare quattro passi nel Red Light District dove ci sono le prostitute in vetrina. Tra l'altro sono delle splendide ragazze, tanto che passeggiando ho lasciato la striscia di bava come le lumache. Siccome succedeva anche ad altri, questo quartiere è considerato pericoloso perchè molto viscido.

E sbavando stavo mandando le maledizioni alla signora Merlin, per avere chiuso i bordelli in Italia. Che sono convinto che una funzione sociale ce l'abbiano. Ad esempio il mese scorso chiacchieravo con un amico che era appena tornato da una "sessione" con una ragazza mulatta: se n'è arrivato tutto sorridente perchè la ragazza gli aveva fatto un sacco di complimenti per il suo pistolone. Quindi, risultato dell'operazione: con 50 euro si è alzato l'autostima a mille e si è anche divertito. Molto più rapido, incisivo, economico e divertente che una serie di sedute dallo psicologo!

Infatti, secondo me, avrebbero potuto benissimo inserire nel decreto anti-crisi l'abrogazione della legge Merlin, specialmente in questo momento storico, visto che stiamo andando tutti a puttane.

Ma poi mi sono tranquillizzato: credo che le case chiuse verranno presto riaperte con decreto legge d'urgenza: in questo periodo Mastella ha un disperato bisogno di una vetrina!

Conati














Ieri ho guardato il TG dopo qualche giorno che ero fuori dall'Italia e mi è venuto il vomito a spruzzo.

Ho saputo tutto insieme dell'atteggiamento mafioso dei nostri politici che hanno mandato i NAS a fare i controlli nella clinica dove tengono Eluana Englaro [conato]. Della Maggioranza, convinta che siamo in un regime totalitario e che crede di poter scavalcare il Presidente a colpi di decreti legge anche su cose che riguardano la costituzione [conato con spasmo]. E tutto questo solo per leccare il culo alla Chiesa Cattolica che continua a parlare a vanvera di omicidio (quando esiste una sentenza della cassazione) e intromettersi nelle leggi italiane [conatissimo]. Ciliegina sulla torta, quelli che sgranano il rosario davanti alla clinica [conatino]. Ma perchè non andate a pregare dove c'è gente che sta davvero male?

Ma io lo so perchè tutti voi politici baciapile, pretacci schifosi e bigottoni assortiti siete contro l'eutanasia. Perchè è da un po' di tempo che avete la morte cerebrale e avete paura che prima o poi qualcuno vi stacchi le macchine!

Paroleparoleparole














Parlare davanti a una persona è facile. A parte con Olindo Romano. Ma parlare a una telecamera è difficile perchè ti senti un cretino a dire delle cose a un pezzo di plastica e vetro che né annuisce né fa cenno di capire quello che stai dicendo.

Un Interlocutore veramente ottuso.

Oddio, poi in realtà nella vita capita di parlare agli oggetti, come ad esempio al PC. Ma non so se gli insulti contino come discorso. O all'auto "Forza, bella...parti!". Più di rado si dicono delle cose al forno a microonde piuttosto che al bidet. Una volta ci ho fatto un discorso filosofico con il bidet, già che ero seduto lì vicino, ma la porcellana vuole sempre avere ragione lei.
Se mi sono convertito al culto di Vishnu per due giorni, è stato per colpa del mio bidet.

Il messaggio detto alla telecamera viene però ascoltato da molta gente. Dove hai la sensazione di non avere un interlocutore, in realtà ne hai molti. Il frullatore è molto più discreto, se gli dici una cosa, la tiene per sé.

Scrivere sul blog è un po' come parlare alla telecamera. E' molto più facile scrivere una mail a qualcuno che sai che poi la guarda e ti risponde. Almeno con il classico "Ma che ti sei fumato??". Che se lo dice un tuo amico va bene, ma quando ti risponde così il responsabile dell'Ufficio del Catasto, preoccupa un po'.

Scrivere qua sopra sembra di buttare parole all'aria, invece poi due o tre temerari le leggono pure. A volte anche chi non dovrebbe leggere. Tipo la Finanza, l'Agenzia delle Entrate, i Nas, la Digos, la Polizia Postale, la Ministra delle Pari Opportunità e Silvio Berlusconi.

Ma fate i bravi, ragazzi, si fa per scherzare eh!
La pianta con la foglia a cinque punte che ho sul balcone mia mamma dice che è una varietà di stella di Natale. O sono io che l'ho detto a mia mamma, ora non ricordo. Invece il cadavere che ho nel congelatore non lo conosco neppure. C'è un tizio che mi ha affittato il freezer per tenercelo, dice che è uno che si è fatto congelare volontariamente. Per la finanza: gli ho emesso regolare ricevuta per l'affitto. Infine non ho mai detto che ho visto degli agenti della polizia postale ballare YMCA in tanga. Finora.

Chiamiamo le cose per nome














Sembra che le vacche chiamate per nome producano più latte di quelle anonime.

Invece in Italia è allo studio una legge che vieta alle minorenni di rifarsi il seno.

Insomma, in entrambi i casi è un problema di vacche e mammelle.

Automotive














Mercato italiano dell'auto in drastico calo: vendite scese del 32%. Mai così male dal 1983, anno in cui veniva prodotta la Ritmo. Auto di categoria Euro-ttame. Il calo di quegli anni avveniva dopo il boom (in tutti i sensi) di vendita delle Fiat 127 negli anni Settanta, che se non altro andavano alla grande se le impiegavi come autobombe.

Ma oggi i tempi sono cambiati e bisogna usare nuove strategie. La FIAT corre ai ripari con nuove tecniche di marketing per far presa sui giovani. La Panda sarà venduta in allegato al numero di marzo di Cioè.

Il governo invece rilancia gli incentivi alla rottamazione. Il problema è che non esistono più auto Euro zero da rottamare. Se escludiamo quella del mio amico Gianpiero, che continua a girare con 3 ruore buone (contando anche quella di scorta) e un curioso rumore come quello delle lattine dietro le macchine degli sposi. Ma Gianpiero sostiene che dopo 350.000 chilometri, ha appena finito il rodaggio e che è fisiologico di tutte le macchine che la marmitta prima o poi si stacchi. Come la coda delle lucertole.

Così si parla di incentivare la rottamazione anche degli euro 1. Esauriti gli Euro 1 che si farà? In futuro sono allo studio 1.000 euro di incentivo se acquisterai una macchina che, uscita di fabbrica, sarà portata direttamente allo sfasciacarrozze. L'economia deve girare.

Con la mia macchina, io sono a posto. La mia è una categoria a parte: è una Eurodysney. Almeno, così dicono le ragazze che ci ho portato e ci si sono divertite più che in un parco giochi.

Intanto continua la ricerca sui combustibili alternativi. Le auto alimentate a grasso umano non vanno molto nel terzo mondo.
Quelle elettriche non prendono piede, anche se c'è un ingegnere bergamasco che ha proposto di coprire le strade con una rete elettrificata come per le autopiste ,così si girerebbe anche più sicuri con i parafanghi di gomma. E se guidi seduto sul bordo con una gamba di fuori, sei un gran figo.

Però sembra che il motore del futuro sarà alimentato a metano, autoprodotto dal guidatore o dai passeggeri stessi mediante un tubo che sporge sul sedile e da infilare nel retto degli occupanti del veicolo. Questa proposta è stata accolta con entusiasmo dall'Arcigay.

Anche il pontefice, per dare l'esempio ha comperato una papamobile ecologica. E' alimentata dalle virtù teologali (fede, speranza e carità) dei vescovi vaticani. Sembra che l'auto sia rimasta a secco dopo pochi metri.

Sul fronte della ricerca, alcuni scienziati italiani hanno appena inventato un motore alimentato a batteri. In pratica si fanno correre i batteri come i criceti nella ruota, generando energia. Ma voi che credete di cavarvela facendo la cacca nel serbatoio per andare al lavoro la mattina, rimarrete delusi. In realtà sarà un motore microscopico. Servirà a costruire dei micro-Garelli smarmittati che verranno utilizzati dai virus per fare le impennate. L'esperimento non ha alcuna utilità pratica - hanno affermato i creatori del motore - se non quella di bullarci su u-tube con un video delle corse clandestine filmato al microscopio.

Fisco for dummies

Fisco: arriva una nuova dichiarazione dei redditi semplificata per 4 milioni di Italiani.

Il nuovo modello UNICO avrà quattro facciate al posto di otto, dovrà essere compilato con pastelli a cera, per dichiarare gli immobili si dovranno disegnare delle casette colorate e le istruzioni alla compilazione saranno illustrate dal simpatico cane Fiscolo.

Che noia!

Sabato scorso, tre ragazzi a Nettuno hanno dato fuoco a un barbone di origine indiana. Non l'abbiamo fatto per razzismo, ma per noia, dichiarano.

Ieri mi annoiavo. Ho fatto una partita alla Playstation.

Ma che cos'ho di sbagliato?

L'Oroscopone scientifico














Visto che Fox e Branko hanno fatto l'oroscopo 2009, lo faccio anch'io.
Mi sono munito di pendolino, effemeridi, carta delle stelle, telescopio, astrolabio, mappa delle costellazioni e computer con programma di astrologia fighissimo.

Poi ho buttato via tutto e me lo sono inventato.
Come fanno Fox e Branko.

Per cui eccovi qua l'Oroscopo 2009 del Fulmicotonato

Ariete
  • Lavoro: Sarete sul lastrico. Ma non temete. E' normale per un operatore ecologico.
  • Salute: La vostra dieta anti-ciccia non avrà successo. In compenso verrete venerati come nuova reincarnazione del Buddha.
  • Amore: Busserà alla porta il Dottor Stranamore e vi obbligherà a incontrare il vostro vecchio partner, rendendo così inutile il vostro cambio di residenza, la nuova identità, la plastica facciale e tutto quello che avete fatto per cercare di fargli perdere le vostre tracce.

Toro
(Il sottoscritto è del toro, ma la mia obiettività non ne risentirà)
  • Lavoro: Un signore importante di una casa editrice famosissima leggerà il vostro blog e deciderà di pubblicare un vostro libro. Mentre canticchiate sotto la doccia un talent scout vi sentirà per caso e vi farà diventare una celebrità. Durante un vostro concerto da celebrità proclamerete che "Nel mondo c'è chi ha troppo e chi ha niente" e diventerete ministro dell'Economia per acclamazione popolare. Da lì alla carica di Presidente del Consiglio il passo è breve.
  • Salute: Starete benissimo. Super in forma. Avrete un fisico tonico e muscoloso come non mai. Sarete indistruttibili come Superman ma immuni anche alla criptonite. Potrete guarire altre persone e resuscitare morti. Camminerete anche sull'acqua. Ma solo d'inverno quando si ghiaccia.
  • Amore: Troverete il partner ideale: bellissimo, simpaticissimo, bravo a letto, con i vostri stessi interessi, ma non proprio tutti da essere stressante. Automunito, convenienza, cortesia e ampio parcheggio.

Gemelli
  • Lavoro: Il vostro capo finalmente si accorgerà di voi. E del fatto che invece di lavorare cazzeggiate continuamente su internet.
  • Salute: Avrete la possibilità di riposarvi e recuperare le energie. Infatti una gamba rotta vi costringerà due mesi a letto.
  • Amore: Siete stufi della mania che il vostro partner ha per il rapporto a tre. Specialmente perchè non venite mai invitati.

Cancro
  • Lavoro: Vi sentirete sotto pressione e avrete bisogno di una boccata d'ossigeno. Fare il sub non fa per voi.
  • Salute: di ferro, come il vostro nuovo uncino al posto della mano.
  • Amore: Vi innamorerete perdutamente del vostro aspirapolvere.

Leone
  • Lavoro: Siamo spiacenti. Oggi gli astri hanno indetto sciopero.
  • Salute: Fisico perfetto, addominali scolpiti, sedere invidiabile e muscoli tonici. Queste sono caratteristiche alle quali non potrete mai aspirare. Rassegnatevi.
  • Amore: Gli astri vi sorridono. Ma in realtà si tratta di una paresi facciale, non fidatevi.

Vergine
  • Lavoro: Dovrai concentrarti maggiormente sui tuoi compiti perché la tua peggiore nemica sarà la disattenzione. Ehi, mi hai sentito? A cosa stai pensando...concentrati!
  • Salute: Scoppierete di salute. L'esplosione verrà sentita a due isolati di distanza.
  • Amore: Vi innamorerete di un vostro collega di lavoro.Vi sposerete. Farete un figlio. Ma le cose non succederanno in quest'ordine.

Bilancia
  • Lavoro: Tutti questi anni di lavoro e sbattimento assoluto finalmente danno dei risultati. Grazie a voi, il vostro capo riesce infatti a comprarsi la Saab che ha sempre sognato.
  • Salute: Soffrirete di qualche disturbo dovuto alla mancanza del rene che avete venduto per pagare l'abbonamento a sky.
  • Amore: Dopo un lungo periodo di fidanzamento, finirete per sposarvi. Ah,ho scritto "sposarvi"? Volevo scrivere spossarvi.

Scorpione
  • Lavoro: Dopo la vostra terribile esperienza lavorativa alla Cirio, e i disastroso posto di lavoro alla Parmalat, finalmente troverete un nuovo posto di lavoro. All'Alitalia.
  • Salute: Dimostrerete ai vostri amici che non è vero che i funghi velenosi non si possono mangiare. Una sola volta, ma si possono mangiare.
  • Amore: Il pitbull dei vostri vicini avrà un rapporto sessuale completo con il vostro polpaccio.

Sagittario
  • Lavoro: Se lo chiamate lavoro fare Paperoga a Eurodisney, allora si, lavorerete molto.
  • Salute: Riuscirete finalmente a superare i vostri problemi di alcolismo. Iniziando a drogarvi.
  • Amore: Il vostro segno sarà sotto l'influenza del Capricorno, risentirà dell'attrazione del Toro, del transito dell'Ariete e del passaggio di un cervo selvatico. Si prospettano problemi di corna.

Capricorno
  • Lavoro: Grazie alla legge Bossi-fini, verrà ridotta sensibilmente la concorrenza e potrete così ampliare il vostro businness del parcheggio abusivo in piazza Stazione.
  • Salute: Niente che non si possa risolvere con un dito in gola o al limite una buona lavanda gastrica.
  • Amore: Troverete un rospo, lo bacerete e si trasformerà in un principe azzurro. Poi vi renderete conto che in realtà si tratta di un'allucinazione indotta dalle sostanze tossiche contenute nella schiena del rospo. Diventerete così rospo-dipendenti e troverete la gioia col vostro amore immaginario.

Acquario
  • Lavoro: Verrete cassadisintegrati.
  • Salute: Grazie al metal detector dell'aeroporto scoprirete finalmente che fine aveva fatto quel jo-jo di metallo con cui giocavate sempre da piccoli.
  • Amore: L'amore vi farà volare tre metri sopra il cielo, e quindi vi accorgerete subito che l'altimetro ha qualche problema.

Pesci
  • Lavoro: Il lavoro non vi manca. Ce n'è tanto. Troppo. Una valanga. Che culo. Ma dite ciao alle ferie.
  • Salute: Quella fastidiosa tosse che avete da 6 mesi, non è allergia da fieno anche se continuate a sostenere il contrario. Il fieno al momento è sotto 2 metri di neve.
  • Amore: Il principe azzurro vi aspetta! Ma avete perso il suo indirizzo.

Passare inosservati














Oggi c'era la sfilata di carri allegorici in paese. E' Carnevale. Tutti gli anni blindano il paese per i carri e, siccome quella è l'unica strada, tutto l'accesso alla valle rimane bloccato fino alla fine della sfilata.

Per un motivo o per l'altro riesco sempre a trovarmi a dover passare di lì a quell'ora per tornare a casa. E rimango puntualmente fregato. Scherzo di carnevale. E tutti gli anni ci cado come un pirla. Forse perchè sono un pirla.

E' brutto essere sfollati a Carnevale

L'alternativa sarebbe quella di passare lo stesso con la macchina camuffata da carro con un po' di cartone appicciato intorno. E magari anche di mascherarmi io da qualcosa.

Sembra incredibile che a volte nella vita, l'unico modo di passare inosservati sia quello di vestirsi da Freddie Krueger!

Discolpatore

Ogni riferimento a cose,
persone, animali realmente esistenti
sono non voluti e frutto di fantasia.

Della VOSTRA fantasia.

Infatti anch’io sono frutto della vostra immaginazione e non esisto.

Per cui se vi sentite offesi e/o turbati e/o chiamati in causa e/o indignati da questi testi, dovete prendervela solo con voi stessi.

O al limite con il vostro psicologo, che sta facendo un pessimo lavoro.

Copyright

Creative Commons License
Campi di Fulmicotone by Il Fulmicotonato è sotto una Licenza Creative Commons.