Dente blu












Ho comprato un bellissimo vivavoce Bluetooth per auto.

Se pronuncio ad alta voce il nome di una persona, lui capisce e telefona a quella persona lì.

Allora ho pronunciato "fica"

Ha telefonato a Enrica, che vabbè è carina, ma non è tutto quel non so che.

Integrazione e disintegrazione












Qua in Piemonte c'è stata una valangata di voti alla Lega perchè "Qua siamo stufi di 'sti extracomunitari, che è gente incivile, è l'ora di finiamola!".
Molto meglio la gente nostrana!Oggi ho avuto vari esempi di integrazione/disintegrazione.

Passeggiando sento una ragazza che chiacchiera con la figlia in perfetto italiano "Dobbiamo andare a comprare i pastelli in cartoleria". Mi volto e madre e figlia piccola erano nere come il mogano ma vestite all'occidentale: esempio di perfetta integrazione.

Salgo in ufficio e nella porta accanto abbiamo dei nuovi vicini. Una famiglia piemontese. Quando arrivano, si sentono da sotto perchè già urlano. Il figlio urla e piange di continuo, a 120 decibel. La madre urla più di lui "ENTRA IN CASA, NON URLAREEEE". Una roba che ti trapana il cervello e che ti fa provare solidarietà con i "vicini di Erba". Poi il bambino mi suona il campanello (sempre urlando) e la madre "COSA FAAAI,VAAI A CAASAA". A quel punto di solito madre e figlio riescono a entrare in casa in tempo prima che io esca brandendo una mannaia.
Esempio di disintegrazione (di marroni)

Vado poi dal distributore e ci infilo dentro il bancomat. Dietro di me si mette in fila un tizio sulla quarantina, bianco, cappellino da baseball, occhiali da vista tondi, sguardo fisso. Il tipico personaggio che avrebbe benissimo potuto essere l' "S.I." di una puntata di Criminal Mind.

Visto che il bancomat mi dava problemi, per non fargli perdere tempo gli chiedo se volesse passare davanti lui. Questo non dice né si né no, né grazie, e si avvicina alla macchinetta (probabilmente stava pregustando la minorenne che sarebbe andato a stuprare non appena avesse fatto benzina).
Intanto io lo fissavo da dietro. Lui allora si mette tutto storto contro la colonnina per non farmi vedere il numero del bancomat che stava digitando. Poi per sicurezza ci mette pure una mano davanti.
Finisce di digitare.
"Funziona?"Gli chiedo.
Nessuna risposta. Un segno di si con la testa.Uno solo e subito si volta per far benzina. Nessuna parola. Io continuavo a fissarlo in faccia chiedendomi se fosse muto o solo scemo. Propendendo alla fine per la seconda ipotesi.
Ma sicuramente non parlava perchè stava già pensando alle sevizie che avrebbe praticato sulla donna ammanettata nel suo garage.
Esempio di disentagrazione (mentale)

All'ora di pranzo scendo al bar. Eravamo in sei e dovevamo unire due tavoli, ma non c'erano due tavolini vicini da avvicinare. Allora due marocchini sentono i nostri discorsi e ci propongono di spostarsi loro a un altro tavolo. E così fanno, trasferendosi con tutte le consumazioni
Esempio di integrazione e di estrema gentilezza.

A pensarci bene sono contento che abbia vinto la Lega. E' veramente ingiusto che arrivi 'sta gente incivile a insegnarci la civiltà!

Iconopatia












Avete mai dormito in una camera tappezzata di santini?
Vi assicuro che è inquietante.

Mi è successo questo weekend che ero ospite di amici molto bigottosi.

Intorno al letto c'erano:
- Quadro di una madonna con bambino appesa sopra il letto
- Un poster di Gesù Cristo con il cuore in mano (di cattivo gusto e quasi splatter)
- Una statua di un angelo piumato alto 30 centimentri
- Rosari random
- Una cristo di plastica che emanava raggi dalle mani, anche i raggi erano di plastica
e, dulcis in fundo,
- Una statuetta di una madonna FLUORESCENTE che si illuminava al buio. Agghiacciante.

Ho provato a dormire ma era impossibile: intorno a me c'erano tutti questi occhi demoniaci che mi scrutavano dalle tenebre.

I più demoniaci erano quelli di Luciano Ligabue.

Elezioni a Hogwarts?


Questa è un'immagine presa direttamente dal sito del Ministero dell'Interno...

Settori in crisi












Per arginare la crisi lo stato è venuto incontro ad alcune tipologie di contribuenti che l'hanno maggiormente subita, modificando alcuni parametri degli studi di settore. Non entro nel tecnico perchè è noiosissimo, ma diciamo che solo alcuni tipi di attività (pochissimi) sono stati aiutati. Ad esempio il settore automobilistico, la fabbricazione di macchine elettroniche, gli autotrasportatori...

Tra le attività in crisi, ci hanno messo le farmacie
Facciamo finta che non sia perchè i farmacisti siano una forte lobby in parlamento, e anche che le farmacie siano DAVVERO un settore in crisi.

Facciamo una valutazione:
  • Se c'è crisi la gente si deprime, ha bisogno di antidepressivi-> le farmacie ci guadagnano
  • Se c'è crisi la gente perde il lavoro, non ha da mangiare e si ammala. Servono delle medicine-> le farmacie ci guadagnano
  • Se c'è crisi uno è depresso, ma talmente depresso che si vuole suicidare. Compra dei barbiturici per uccidersi-> le farmacie ci guadagnano
  • Se poi uno non riesce a suicidarsi e sopravvive, dev'essere curato e servono altre medicine-> le farmacie ci guadagnano ancora
  • Con la crisi e conseguente depressione, l'unico modo di tirarsi su è il sesso. Servono Viagra, preservativi, olio lubrificante Durex... -> le farmacie ci guadagnano anche così
Proprio non lo vedo come settore in crisi.
Anche se, a pensarci bene, alcuni segni della crisi ci sono. Il farmacista qua sotto quest'anno ha cambiato la macchina... ma sul nuovo Cayenne ha dovuto rinunciare al Blutooth.

Indizi elettorali












Domani si vota e in molte città si faranno le comunali.

Ovunque si sono diffusi i "santini" con le facce dei candidati. Sono bellissimi. Alcuni scelgono uno scorcio tipico della città per far vedere che è gente del posto. Di solito si tratta invece di sindaci plurieletti del comune vicino che non possono più candidarsi lì, allora provano a andare all'arrembaggio del comune limitrofo cercando di far breccia sui cittadini. Gli stessi cittadini che per otto anni, ai consigli comunali venivano definiti "Quegli stronzi del comune vicino".

Altri candidati nelle foto scelgono sfondi bucolici con montagne verdi e le corse di una bambina (se il comune è montano) oppure mare, scogli e le corse di una bambina (se il comune è marino).

Pochi scelgono la Tour Eiffel.. peccato: è una cosa che da subito l'idea di uno che vuole puntare in alto.

Le facce poi sono accattivanti: sorrisi polident tiratissimi a 180 denti, il vestito "della domenica" tirato fuori dalla canfora per l'occasione (modello standard Matrimoni&Funerali®).

E ci sono anche quelli che, all'opposto, vogliono dimostrare che sono dei grandi lavoratori e quindi mettono un vecchio pile, un cappello da contadino per far vedere che loro non devono nemmeno scendere in campo, perchè nel campo ci sono già.

Ma ho notato una cosa, girando in macchina da un paesino all'altro. Ho scoperto che c'è un indizio molto attendibile sul fatto che in quel comune ci saranno le elezioni: l'asfalto.

Se in un paese devono esserci elezioni imminenti, il sindaco uscente si sputtana i soldi residui, raschiati via dalle casse comunali per asfaltare le strade e lasciare un buon ricordo agli elettori.

E meno hanno fatto nel corso della legislatura e più asfaltano. Dalle mie parti sembra che debba passare il Giro d'Italia...credo che abbiano la coscienza molto sporca..

Aperture e chiusure mentali












Premetto che musicalmente parlando ascolto di tutto. Poi non mi limito alle radio locali, ma internet dà la grande possibilità di ascoltare radio internazionali e mi piace tantissimo ascoltare gruppi emergenti, cercare di capire in anticipo come si muoverà la scena musicale, scoprire gruppi minori che magari sono bravissimi anche se sconosciuti.

Ho un amico che invece è l'opposto. Fissato con Eros Ramazzotti. Ascolta solo quello, in macchina ha solo CD di Eros. A casa ha l'intera discografia originale: CD, vinili, anche quelli usciti magari all'estero in qualche edizione rarissima, comprati in un mercatino.

Un vero invasato.

A me Ramazzotti non fa impazzire, tolte quelle quattro o cinque. Ha 'sta voce nasale che non mi piace molto.

L'altro giorno incontro questo mio amico che - ovviamente - mi dice:

"Hai sentito l'ultimo di Eros?BEL-LIS-SI-MO!"
E io: "No, non l'ho sentito ma lo sai che a me non piace.."

Risposta sua (parole testuali, giuro):
"DOVRESTI APRIRE DI PIU' LA MENTE E ASCOLTARE ANCHE ALTRO.."

Stavo per ucciderlo.

Mi ha ricordato quel titolo uscito tempo addietro sui giornali britannici:
"Tempesta sulla Manica. Continente isolato".

Bilingue












Sono uscito per parecchio tempo con una ragazza nata con due lingue.

Voi starete già pensando a quante cose inimmaginabili si possano fare con due lingue, tipo leccare due gelati contemporaneamente o tutta una serie di giochi erotici-alieni..

In realtà la seconda lingua gliel'hanno tagliata alla nascita.

Però ogni volta che la baciavo, pensavo a quante cose inimmaginabili si sarebbero potute fare con due lingue, tipo leccare due gelati contemporaneamente o tutta una serie di giochi erotici-alieni..

Feticisti del cane












Stavo passeggiando amabilmente in Toscana quando mi sono imbattuto in un negozio che ha istantaneamente attratto la mia attenzione. Tanto che mi mi sono appiccicato alla vetrina esclamando "Ommioddio non ci posso credere!"

Un negozio che vedendolo, se fossi stato un cane, mi avrebbe fatto accapponare il pelo.

Su un terribile sfondo rosa erano esposti dei gadget inquietanti, che ricordavano molto l'attrezzatura sadomaso che ho visto in un sexy shop di Amsterdam.
Guinzagli borchiati di ogni tipo e colore, borse imbottite portacane con finiture super kitsch e buco per la testa.
Il cane diventa prêt-à-porter, come accessorio vivo al proprio vestito.

Erano anche esposti dei manichini a forma di cane con su dei vestitini rosa a pois neri. Ma dico, se un cane è nato col pelo, perchè lo si deve vestire?
La risposta è semplice: perchè prima li si rasa (rendendoli ridicoli) e poi li si veste (rendendoli terribilmente ridicoli).
Infatti al muro erano anche appese una serie di foto, simili a quelle che si vedono dal barbiere, con una serie di "tagli".

Credo che la maggior parte delle persone che hanno questo hobby siano delle zitellone represse che, non avendo figli, devono sfogare i propri istinti materni repressi in qualche modo, e così usano 'ste povere bestie come oggetto esasperato delle loro attenzioni.

A un cane vestito di rosa e con un fiocchetto in testa devono venire dei terribili complessi! Un cane sogna di rotolarsi nel fango quando piove, non di sfilare in passerella a una mostra.

Trattare un uomo da cane è disumano. Allo stesso modo, trattare un cane da uomo è dis-canino!

Discolpatore

Ogni riferimento a cose,
persone, animali realmente esistenti
sono non voluti e frutto di fantasia.

Della VOSTRA fantasia.

Infatti anch’io sono frutto della vostra immaginazione e non esisto.

Per cui se vi sentite offesi e/o turbati e/o chiamati in causa e/o indignati da questi testi, dovete prendervela solo con voi stessi.

O al limite con il vostro psicologo, che sta facendo un pessimo lavoro.

Copyright

Creative Commons License
Campi di Fulmicotone by Il Fulmicotonato è sotto una Licenza Creative Commons.