Lucho in 日本












L'ultimo viaggio che ha fatto il nostro eroe è stato nella terra del sol levante, poco prima del casino di Fukushima. Ma Lucho dice che non c'entra niente e che lo tsunami è stato un evento naturale. Non è assolutamente collegato al fatto che Lucho abbia scommesso 500 円 con Goku dicendo che secondo lui non era capace a fare l'onda energetica.

Comunque, il Giappone è stato l'unico paese che non si è stupito affatto che un alieno giallo con gli occhi a palla passeggiasse per Tokyo. Così Lucho ha potuto girare indisturbato tra i nipponesi e fare cose tipicamente nipponiche come giocare al Pacinko, che funziona che butti delle sfere d'acciaio dentro delle lavatrici in centrifuga, ma altro non so.

Altro passatempo giapponese è quello di affollarsi in palazzi di 6-7 piani tutti farciti di manga. Solo che se non padroneggi gli ideogrammi, rischi di finire nel reparto dei fumetti gay senza saperlo e, sfogliando gli albi alla ricerca dell'alabarda spaziale di Goldrake, di ritrovarti davanti una molto più letale macrominchia cosmica.

Quella dei fumetti e dei pupazzi è una vera mania per i giapponesi, che li mettono ovunque. Cicetti disegnati su qualunque prodotto, cicetti di peluches, cicetti di robot a grandezza naturale, cicetti disegnati sui palazzi, giapponesi vestiti da cicetti..sospetto che gli stessi giapponesi siano in realtà dei cicetti inventati da qualcuno.

Anche le giapponesine sono vestite alla marinaretta, che uno pensa che le giapponesine vestite alla marinaretta esistano solo nei fumetti erotici giapponesi, e poi va in Giappone e scopre che le giapponesine vestite alla marinaretta sono ovunque, a centinaia. Forse migliaia. Tanto che uno crede di essere dentro un fumetto erotico giapponese, ma non ne approfitta perchè oltre ai fumetti erotici si leggono quelli dei samurai e dei combattimenti, e se esistono le giapponesine vestite alla marinaretta, esistono anche le katane e allora è meglio non allungare le mani. Però Lucho che è basso, ne approfittava per passare sotto le minigonne (ma le foto che ha fatto se le tiene per lui).

Ma lucho ha anche visitato i tipici monumenti giapponesi, tipo la Tour Eiffel rossa di Tokyo o la statua della libertà della baia di Odaiba. 
Girando invece tra i templi ha scoperto che, oltre ai classici Buddhi, ci sono anche animali sacri, a cui dedicano delle statue di pietra. Tipo che c'è il dio Topo, il dio gatto e il mitico dio Cane, che uno invoca sempre nei momenti di sconforto.

Tra i piatti assaggiati, Lucho ha apprezzato il ramen, che detto così sembra chissà cosa e invece sono tagliatelle in brodo. Poi ci sono gli onigiri che detto così sembrano chissà cosa e invece sono onigiri.

Tra le curiosità ci sono i gabinetti giapponesi, che sono elettronici e hanno vicino un quadro comandi che sembra quello di un'astronave. Anche se vai nel più sperduto riokan (locanda) fatta di legno e sperduta nei boschi, quando vai in bagno ci trovi l'astronave parcheggiata. Solo che uno c'ha sempre un po' di soggezione a toccare i tasti, perchè se schiacci quello sbagliato, puoi dire addio alle chiappe. Tra i comandi più curiosi: la musichina stimolante col rumore di cascatelle, il turboventilatore aspirante dentro alla tazza per eliminare gli odori alla radice (solo che ti risucchia un po' dentro inchiodandoti alla tazza, per alzarti bisognava spegnerla) e lo spruzzo lava-culo col getto orientabile mediante delle freccette sul bracciolo.

Questo dimostra che i giapponesi hanno un'elevatissima tecnologia che impiegano per tecnologizzare cazzate, probabilmente per burlarsi dell'occidente. Ad esempio nei musei hanno delle macchine che ti vendono il biglietto d'ingresso, ma poi pagano un tizio che ti insegna come usarle e schiaccia lui i tasti. 

Poi hanno anche per sbaglio applicato la tecnologia a cose utili, tipo i treni superveloci Shinkansen. Che hai tempo di salire e arrivare alla tua poltrona, che devi già scendere perchè sei arrivato a 500 km di distanza. Le poltrone le hanno messe solo per dare qualcosa da fare a chi sale sul treno.

Il nostro eroe per attraversare il Giappone ha dovuto combattere contro Pikachu (lo vedete agguerritissimo nella foto in alto), lottare contro vari robot come Goldrake e Mazinga che difendono il paese (ma che, minchia, quando scoppiano le centrali atomiche non ci sono perchè sono andati in vacanza su Vega), ed alla fine, con l'aiuto del Detective Conan, è riuscito a sopravvivere, e anche a scoprire chi era l'assassino. Anche se deve ancora scoprire chi era la vittima.

Ma bando alle ciance, ecco le foto del viaggio di Lucho:

 



Incinta variabile












Secondo me i nove mesi di attesa di una donna incinta sono in realtà variabili, probabilmente anche voi l'avete notato.

Ad esempio una mia amica l'ho vista un giorno che mi ha detto di essere incinta e qualche giorno dopo era già a passeggio con la carrozzina e bambino annesso. Ma cos'è successo?Ha bevuto del fertilizzante per gerani?

Un'altra ragazza invece è incinta almeno da un anno e mezzo.Ne sono certo. Ogni tanto la incontro per il paese: è sempre più incinta, ma non partorisce. Un giorno, quando lo farà, penso che il bambino appena uscito prenderà direttamente la macchina per andare a votare.

Con un'altra ragazza, che fa l'assicuratrice, è successo che quando sono andato a pagare la rata e l'ho vista, non era assolutamente incinta. Ma mentre ero lì mi è caduta per terra la polizza. Il tempo di raccoglierla e quando mi sono rialzato, sarà stata almeno al sesto mese.

Discolpatore

Ogni riferimento a cose,
persone, animali realmente esistenti
sono non voluti e frutto di fantasia.

Della VOSTRA fantasia.

Infatti anch’io sono frutto della vostra immaginazione e non esisto.

Per cui se vi sentite offesi e/o turbati e/o chiamati in causa e/o indignati da questi testi, dovete prendervela solo con voi stessi.

O al limite con il vostro psicologo, che sta facendo un pessimo lavoro.

Copyright

Creative Commons License
Campi di Fulmicotone by Il Fulmicotonato è sotto una Licenza Creative Commons.