Prelibatezze













Ha iniziato La Prova del Cuoco, e un po' per volta le trasmissioni culinarie si sono diffuse più velocemente un herpes. C'è Cotto e Mangiato con la Parodi che si succhia le dita, Master Chef,  Hell's Kitchen, Cuochi e Fiamme, fino a quelli specializzati in dolciumi come Ace of Cakes e Il Boss delle Torte. 

Trasmissioni inguardabili a digiuno senza ritrovarsi a leccare lo schermo, ma anche terribili a stomaco pieno quando poi, aprendo il frigo, ci troviamo difronte ad un deserto siberiano. Al massimo popolato da un broccolo moscio superstite o un mezzo salame fossile. Roba che mentre siamo lì davanti con la porta del frigo aperta ed esclamiamo "Cazzo,devo fare la spesa!" sentiamo l'eco.

Comunque, visto che lo fanno tutti, mi voglio cimentare anch'io nell'arte culinaria, tentando di andare oltre la cucina tradizionale e inventandone una sperimentale. Andando anche oltre la cucina moderna. Biologica? Oltre! Etnica? Anche, ma oltre! Destrutturata? Oltrissimo! Nuvelle Cuisine?Apres! 

La potremmo definire cucina super-creativa, fatta però con alimenti che possiamo tranquillamente trovare sul mercato. Lo spunto me l'hanno dato i telegiornali di questa settimana. Ecco il menù che vi propongo:

  • L'antipastino è un guazzetto di pesce indefinito italiano made in China su un letto di mozzarelle blu e rosa.
  • Abbiamo anche, come secondo antipasto, le verdurine fritte in pastella fatta con cacca di piccione. Da intenditori.
  • Come primo abbiamo un deliziosa lasagna alla carne di cavallo da corsa dopato. Ricco di ferro, ottimo per la dieta dell'atleta.
  • Di secondo vi propongo il prelibato Cinghiale Radioattivo di Asti con contorno di insalata al topicida, talmente rinomata che viene esportata anche in Germania.
  • Infine di dolce non può mancare la mitica Torta di Merda dell'Ikea. 


Vi garantisco che è tutto buono da morire!

1 commenti:

Amauroto ha detto...

Ho già l'aquolina in bocca!

Discolpatore

Ogni riferimento a cose,
persone, animali realmente esistenti
sono non voluti e frutto di fantasia.

Della VOSTRA fantasia.

Infatti anch’io sono frutto della vostra immaginazione e non esisto.

Per cui se vi sentite offesi e/o turbati e/o chiamati in causa e/o indignati da questi testi, dovete prendervela solo con voi stessi.

O al limite con il vostro psicologo, che sta facendo un pessimo lavoro.

Copyright

Creative Commons License
Campi di Fulmicotone by Il Fulmicotonato è sotto una Licenza Creative Commons.