Punizioni "verbali"














L'altro giorno ero in aereo e ho sentito lo steward che diceva a un passeggero:
"Cortesemente, dovrebbe sedersi e cinturarsi..".

CINTURARSI?

Ma in italiano non esiste! Esiste il verbo cinturare, che vuol dire afferrare l'avversario alla cintura durante la lotta. Ma non credo che il suo vicino di posto l'avrebbe cinturato volentieri..e poi non vedo come questo potesse servire alla sicurezza dell'aereo.
Ma il verbo cinturare usato come riflessivo non ha senso.

Quindi ha più senso che significhi: prendersi a cinturate da soli.

E così ho avuto in mente l'immagine di questo passeggero che per punizione per essere stato in piedi quando non doveva, è stato cortesemente invitato a sedersi e autoflagellarsi prendendosi a cinghiate da solo..

..non volerò più con questa compagnia!

2 commenti:

Amauroto ha detto...

Io mi cinturo sempre.



Psicologicamente.

Il Fulmicotonato ha detto...

Fai benissimo.


E poi cinturarsi mentalmente è utile per la sicurezza dei voli...
pindarici.

Discolpatore

Ogni riferimento a cose,
persone, animali realmente esistenti
sono non voluti e frutto di fantasia.

Della VOSTRA fantasia.

Infatti anch’io sono frutto della vostra immaginazione e non esisto.

Per cui se vi sentite offesi e/o turbati e/o chiamati in causa e/o indignati da questi testi, dovete prendervela solo con voi stessi.

O al limite con il vostro psicologo, che sta facendo un pessimo lavoro.

Copyright

Creative Commons License
Campi di Fulmicotone by Il Fulmicotonato è sotto una Licenza Creative Commons.