Dietro l'angolo














Da piccolo, guardando i cartoni animati, mi ero convinto che avrei incontrato la donna della mia vita sbattendoci contro girando l'angolo mentre andavo a comprare il pane, come in Kiss me Licia.
Non so poi se Mirko stesse andando a comprare il pane o il sashimi, visto che era ambientato in Giappone.

Poi magari a incontrare gente dietro gli angoli, uno pensa che sia amore e invece è un calesse.E incontrare un calesse dietro l'angolo non è che sia troppo salutare. E forse nemmeno tanto probabile nel 2009. Potrei però incontrare un pullman dell'ATAC, che è peggio ancora.

Finalmente l'altro giorno è successo. Ma la persona che ho incontrato dietro l'angolo era una vecchia cicciona alta 1,40 che svoltando mi ha dato una zidanica testata nella vescica.

Ho detto ok, la donna della mia vita dev'essere per forza questa.
Così ora esco con 'sta vecchia cicciona.

Contro il destino non si può far niente.

1 commenti:

Amauroto ha detto...

Pensa che magari la vecchia cicciona oggi si riconosce nel tuo post di ieri...

Discolpatore

Ogni riferimento a cose,
persone, animali realmente esistenti
sono non voluti e frutto di fantasia.

Della VOSTRA fantasia.

Infatti anch’io sono frutto della vostra immaginazione e non esisto.

Per cui se vi sentite offesi e/o turbati e/o chiamati in causa e/o indignati da questi testi, dovete prendervela solo con voi stessi.

O al limite con il vostro psicologo, che sta facendo un pessimo lavoro.

Archivio blog

Copyright

Creative Commons License
Campi di Fulmicotone by Il Fulmicotonato è sotto una Licenza Creative Commons.