La Dottoressa Budweiser #2














Eccoci al secondo appuntamento con la Dottoressa Budweiser. Un lettore pone un quesito interessante.

"Cara dottoressa Budweiser, ci parli delle tardochiattone nifomani. E' possibile, per noi uomini, riuscire a difenderci in maniera efficace? Torello 81"

Caro Torello 81. Quello delle tardochiattone da assalto è un annoso problema che si perde nella notte dei tempi. Ma andiamo subito ad analizzare il fenomeno.

La donna un po' bruttina (chiattona) che oltrepassa la tragica soglia psicologica dei trent'anni senza avere al suo fianco uno straccio di uomo, comincia a temere lo status di zitella a vita. Specialmente perchè, al contrario degli uomini, le donne ultra trentenni vedono stringere i tempi utili per la propria riproduzione.

A questo punto si trasformano in chiattone da assalto, considerando come "preda" qualunque essere maschile sano entri nel raggio della loro visuale.

Le chiattone diventano sempre più disperate e pronte a tutto in maniera direttamente proporzionale all'aumentare degli anni, fino a trasformarsi nelle temutissime tardochiattone ninfomani.

Le tardochiattone ninfomani sono riconoscibili spesso dal manto leopardato, il trucco massiccio dato direttamente con la spatola per coprire le rughe, i vestiti aderenti alla ciccia. La signorina Silvani degli storici film di Fantozzi, ben interpreta la fisionomia della tardochiattona.

Il suo habitat è costituito da qualunque ambiente da approccio popolato dall'altro sesso. Le trovi ai matrimoni, in palestra, alle crociere dei single, affollano le sale di latino-americano. Di solito si siedono ai tavolini e fanno la punta come un setter inglese.

La tardochiattona pensa erroneamente che il metodo migliore (o forse il più rapido) per ammaliare gli uomini sia quello di fare la pantera. Purtroppo però non si rende conto di non averne il fisico e così ottiene soltanto un effetto tragicomico.

Inoltre questo suo bisogno di accoppiarsi e convolare a nozze in tempi brevi, trapela da tutti i suoi pori. Ottenendo così l'effetto contrario: terrorizzare gli uomini che si rapportano con loro. Sono sicura che ognuno di voi abbia amiche o conoscenti tardochiattone. Aiutatele a uscirne!

Difendersi, per un ometto, è tutt'altro che facile, perchè una volta individuata la preda, la tardochiattona non si ferma di fronte a niente.
Lo spry al peperoncino seguito da una fuga a gambe levate potrebbe funzionare, ma solo temporaneamente.
E' consigliabile usare una delle seguenti tecniche:
  • Fingere di essere gay (ma attenzione, qualche santommasa potrebbe richiedere una dimostrazione pratica)
  • Simulare forti disturbi della personalità (qui si rischia però di innescare la sindrome dell'infermierina, peggiorando la situazione)
  • Dichiararsi assolutamente contrari al matrimonio (anche qua c'è il pericolo di trovare quella che dice "Io sarò quella che gli farà cambiare idea")
  • Lasciarle delle false generalità, un numero di telefono inventato (o quello di una vostra ex rompicoglioni, meglio ancora) e scomparire nel nulla.
Arrivederci alla prossima puntata. E se avete quesiti, non esitate a sottopormeli.

La Dottoressa Budweiser

4 commenti:

Rieccomi ha detto...

Quant'è vera questa realtà! Ho una amica che quest'anno compie i 30 e si avvia per una folgorante carriera di tardochiattona... ma il suo problema è che ritiene di "fare sesso" agli uomini (cosa non vera, è periforme) e non accetta un "no" come risposta. Un mio amico è stato perseguitato da lei per 3 anni (nonostante lui avesse un'altra compagna!!!).

Il Fulmicotonato ha detto...

Caro Rieccomi,

il caso della tua amica è un preoccupante caso conclamato di chiattona ninfomane.

Consiglio di somministrarle della vitamina N, di modo che possa rendersi conto di "fare seNso" agli uomini, e migliorare così la propria vita sociale, forte di questa consapevolezza.

Cordilità
La Dr.ssa Budweiser

Alessandro Arcuri ha detto...

Minchia, meglio di una puntata di "Ulisse, il piacere della scoperta"!
^__^

SunOfYork ha detto...

non vedo l'ora di arrivare a 30 anni per potermi affibbiare da sola la meravigliosa etichetta di tardochiattona ninfomane!
(per ora c'è solo la seconda parte, sulla prima ci lavoriamo)
ciao!
sun

Discolpatore

Ogni riferimento a cose,
persone, animali realmente esistenti
sono non voluti e frutto di fantasia.

Della VOSTRA fantasia.

Infatti anch’io sono frutto della vostra immaginazione e non esisto.

Per cui se vi sentite offesi e/o turbati e/o chiamati in causa e/o indignati da questi testi, dovete prendervela solo con voi stessi.

O al limite con il vostro psicologo, che sta facendo un pessimo lavoro.

Copyright

Creative Commons License
Campi di Fulmicotone by Il Fulmicotonato è sotto una Licenza Creative Commons.